Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

Benvenuti nella biodiversità
Ippovia (Archivio Ente Parco)
Home » Visitare il Parco » Itinerari » Itinerari turistici

Itinerario Turistico nel Distretto Valle del Tirino

Da Bussi a Capestrano

Elevato interesse: panorama Elevato interesse: storia 
  • Partenza Bussi sul Tirino
  • Arrivo Capestrano

Allo sbocco della splendida Valle Tritana, troviamo Bussi sul Tirino, dominata dal Castello del XVI secolo, oggi trasformato in residenza privata e ben conservato. All'esterno dell'abitato, dalla strada statale, sono visibili i ruderi restaurati della Chiesa monastica cassinese di S. Maria di Cartignano (XI secolo).
Dal paese, posto tappa del "Sentiero Italia" che si può seguire, anche a cavallo o con bici di montagna, in direzione di Popoli o di Capo d'Acqua e Capestrano, è possibile raggiungere l'abitato di Pescosansonesco o i monti Picca e Roccatagliata, ultimo contrafforte meridionale della catena del Gran Sasso, attraversato dal Tratturo Centurelle-Montesecco.

Proseguendo lungo la statale, nell'aperta campagna solcata dalle limpide acque del Fiume Tirino, qui chiamato "silente", sul quale è possibile praticare canoa, troviamo l'Abbazia altomedievale di S. Pietro ad Oratorium, fondata nell'VIII secolo e rinnovata sullo schema del S. Liberatore a Majella nel XII secolo, con affreschi dello stesso periodo.
Si raggiunge così Capestrano, antico borgo fortificato che mostra un'interessante sovrapposizione di architetture medievali e rinascimentali, con diversi edifici di pregevole fattura e palazzi gentilizi del XVII-XVIII secolo. Alla sommità dell'abitato troviamo l'imponente Castello Piccolomini, ricostruito nel 1465 con funzione di residenza. Proprio a valle del paese, dalle sorgenti di Presciano, Il Lago e Capo d'Acqua, nasce il Fiume Tirino. In questa zona, la possibilità di sfruttare la forza motrice idraulica ha permesso la diffusione di numerosi mulini ad acqua, alcuni dei quali ancora oggi perfettamente conservati nelle strutture architettoniche e funzionanti nell'apparato idraulico e tecnico. Nei pressi delle sorgenti, nel 1934 fu rinvenuta la celebre statua italica del Guerriero di Capestrano (VI secolo a. C.), emblema di una potente classe di pastori-guerrieri affermatasi in Abruzzo durante l'Età del Ferro.

Comuni: Capestrano, Bussi sul Tirino


Distretti del parco attraversati: Distretto Valle del Tirino
Capestrano, Palazzo Piccolomini
Capestrano, Palazzo Piccolomini
 
Fiume Tirino
Fiume Tirino
Netpartner: Parks.it
© 2017 - Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga via Del Convento,1 - 67010 Assergi (AQ)
Tel. 0862/60521 Fax 0862/606675 - E-mail: ente@gransassolagapark.it - Posta certificata - P.Iva 01439320662
Privacy - Note legali - Elenco Siti tematici - Note per la Fatturazione Elettronica